Tag Archives: oceania

Mara Whenua

New ZelandGuarda tutte le foto delle Nuova Zelanda.
Mi metto a dormire nella vecchia casetta dove ero già stato la scorsa volta, sul lato del fiume. La mattina dopo faccio un giro e vedo che non è cambiato molto a parte che la vecchia cucina che usavamo prima tutti insieme adesso è rimasta un po’ abbandonata. I figli di Weyne e Yvonne sono cresciuti tanto dall’ultima volto che li ho visti. Non coltivano più gli alberi Kauri ma adesso fanno statue per giardini. Cominciamo con i soliti lavoretti che ci sono da fare quotidianamente. La prima volta he sono stato qui è stato come wwoofing. Sarebbe a dire che ho lavorato in questa fattoria biologica in cambio di vitto e alloggio gratis, esistono wwoofer in tutto il mondo. Era ora della raccolta del miele, quindi ci prepariamo con tute ed attrezzatura e andiamo dalle arnie. Impieghiamo tutta la mattinata per raccogliere il miele, filtrarlo e metterlo nei barattoli. Non avevo mai visto la raccolta del miele ed è stato molto bello. Il giorno dopo vado per fare un’escursione risalendo lungo il fiume, fino ad arrivare alla prima serie di cascate dove mi fermo per fare qualche foto ed un po’ i water slide sugli scivoli naturali. Il giorno dopo ancora Yvonne mi lascia la responsabilità di cucinare per tutti perchè lei non c’era e quindi mi sono messo a prepara un po’ di pasta con il sugo e dell’insalata, presa dall’orto dietro la cucina.

Posted in Giro del Mondo, Nuova Zelanda, Oceania, Viaggi, Video Also tagged , , , , , , , |

Auckland

New ZelandGuarda tutte le foto delle Nuova Zelanda.
Arrivato all’aereoporto di Auckland prendo un autobus che mi porta a Downtown dove abita una mia amica norvegese che ho conosciuto in Indonesia. Sono ospite a casa sua. Arrivo da lei e vedo che sono tutti vestiti eleganti perchè è un giorno di festa Norvegese e quindi sono tutti pronti per festeggiare. Lascio le mie cose, mi lavo e mi preparo anche io per uscire con loro. Usciamo fuori a bere qualche birra ma arrivato ad una certa ora me ne rivado a dormire perchè sono stanco dal viaggio. Il giorno dopo mi preparo per andare a trovare dei miei amici a nord dell’isola. Esco presto di casa e mi avvio verso il ponte di Auckland che a mia sorpresa non è attraversabile a piedi! Quindi cerco un passaggio però sbaglio strada ed entro in una zona residenziale. Dopo una buona quarantina di minuti ritorno al porto dove un ragazzo delle Fiji mi da un passaggio e mi indica il posto giusto dove fare o stop. Prendo il primo passaggio da una ragazza Maori che mi accompagna fino ad un paesino poco distante. Io devo percorrere 400 km. Mi lascia lungo l’autostrada, dove è vietato fare lo stop. Aspetto e vengo caricato da un signore di 70 anni con il quale faccio un bel pezzo di strada e mi lascia circa a metà strada dal punto d’arrivo. Riprendo un passaggio da un ragazzo che si stava trasferendo al nord e con la macchina carica e ci incamminiamo. Con lui arrivo ad una 30 km da Honeymoon Valley, che è un posto piccolissimo e sperduto nel nord dell’isola. E’ molto improbabile travare qualcuno che vada proprio lì ma io riesco a trovare un passaggio da tre ragazzi locali che vanno proprio in quella direzione! Era già una ventina di minuti che pioveva e sono stato fortunato a trovare questo passaggio. New ZelandPoco prima di arrivare mi portano a casa di una loro amica che abita lì per rilassarci un po’ e mangiare qualcosa e prima che facesse notte mi accompagnano verso casa dei miei amici. Mi lasciano all’imbocco della strada perchè era impossibile proseguire con l’auto perchè la strada era distrutta. Mi avvio a piedi. Ormai era già notte e non si vedeva più niente. Dopo una ventina di minuti a piedi nel bosco arrivo a casa di Wayne e Yvonne a Mara Wenua. La trovo solo Wayne che stava quasi per uscire, mi riconosce e dopo esserci salutati mi carica sul furgoncino e mi porta a casa dei suoi amici per cena.

Posted in Giro del Mondo, Nuova Zelanda, Oceania, Viaggi Also tagged , , , , , , , |

Australia, in autostop da Perth a Cairns

Guarda tutte le foto dell’Australia.
Giorno 14: Prediamo un taxi per uscire da Townsville e iniziamo a fare lo stop da lì. Era il compleanno di Dean e prima di iniziare la giornata mi disse che sarebbe stata una splendida giornata. Ci carica una ragazza che aveva smarrito il cane il week-end prima e stava tornado in quelle zone per cercarlo. Noi siamo davvero a corto di soldi e abbiamo davvero bisogno di trovare un lavoro al più presto. Parlando di questo con la ragazza e informandola anche che era il compleanno di Dean la tipa ci offre il pranzo e qualche drink. Prima di lasciarci giù ci da anche 20 dollari australiani. Il tempo si incomincia a fare brutto per via dei monsoni. Ci prende su un fuoristrada tutto scassato e vecchio. Alla guida un uomo di nome Ocean che fa il pescatore, sta andando a prendere del materiale da pesca. Ci dice che se abbiamo bisogno di lavoro possiamo chiamarlo, una volta arrivati a Cairns. Ci lascia giù in un paesino dove a nostra fortuna veniamo caricati da un fuoristrada. Dopo pochi km troviamo la strada completamente allagata, camion ribaltati, le auto bloccate e un metro d’acqua! Gli unici mezzi che potevano passare erano i fuoristrada, di fatti noi proseguiamo.
Lungo la strada l’acqua arrivava alla maniglia dello sportello, così per km. Finalmente arriviamo a cairns e lui ci lascia sulle Esplanadas.

Posted in Australia, Giro del Mondo, Oceania, Viaggi, Video Also tagged , , , , , , |