The London Tattoo Convention


Guarda tutte le foto di Tatuaggi.
Scendiamo a Liverpool Street e ci incamminiamo verso The Old Truman Brewery dove si tiene The London Tattoo Convention. Il quartiere è davvero bellissimo, molto particolare. L’ingresso alla Convention ci costa 35 pound per tutte e due. La Convention è davvero grandissima, su più piani e con un’infinità di cose da vedere. I tatuatori che prendono parte alla manifestazione sono tantissimi e non mancano i nomi più prestigiosi come Yellow Blaze, Paul Booth, Robert Hernandez, Filip Leu, Chris O’Donnel, Dimitri, Amanda Toy, Rudy De Amicis, Davide Andreoli, Rudy Fritsch. Alla Convention c’è anche un reparto dedicato alla Body Modification in più macchinette, inchiostri, abbigliamento e un’area espositiva con dei quadri fatti da alcuni artisti. Alla convention incontriamo anche uno stand delle Suicidal Girl..mmm..tre bambinette..ed io che mi aspettavo di vedere delle pertiche di donne!
L’affluenza è incredibile, per fortuna noi siamo arrivati presto. Incontriamo anche Lucky Diamond Rich che gira per la convention. Dopo circa quattro ore di girovagare tra gli stands rincontriamo Tommaso e gli altri che si sono già tatuati e hanno speso un po’ di soldi in libri e accessori. Siamo stanchi morti e dopo cinque ore di Tattoo Convention usciamo e ci sediamo in un pub a bere qualcosa. Dopo esserci riposati un po’ prendiamo la metro e andiamo a farci un giretto per Candem Town. Ha sempre il suo fascino..gente pazzesca e bancarelle di ogni tipo. Per il troppo camminare ci viene una fame pazzesca e così torniamo verso il centro. Ci regaliamo una bella cenetta in un ristorante giapponese, zuppetta di noodles con maiale e verdurine e un sushi misto. Rientriamo all’ostello e ci spostano di nuovo di stanza, dormiamo insieme ad un ungherese, un polacco, un sardo che secondo noi è davvero pazzo ed un cinese nato in sud africa. Il cino-africano è davvero simpatico e ci facciamo una bella chiacchierata, è a Londra per trovare lavoro. Il sardo ci fa un po’ paura perchè sta zitto in piedi davanti alla finestra con la tenda chiusa..e si lava i denti di continuo. Andiamo a dormire, domani sarà la nostra ultima giornata a Londra prima del rientro a casa.

Un commento su “The London Tattoo Convention”

  1. Davvero una bella esperienza…complimenti…io sono tornata da poco da londra …e credo di tornarci presto, magari per la prossima tattoo convetion. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.