Summer Jamboree 2007, Senigallia

[mygal=summer-jamboree]

(alcune foto sono prese da flickr.com)

Stacchiamo dal lavoro e scendiamo al mare, a Fossacesia, per farci un bel bagno. Sono le 6.30 del mattino ed in acqua ci siamo solo noi. Dopo il bagno facciamo colazione e partiamo in direzione Senigallia per andare all’ottava edizione del Summer Jamboree. La strada è un po’ trafficata. Arriviamo a Senigallia per pranzo e scendiamo subito sul lungo mare, vediamo aggregati in un bar di uno stabilimento balneare decine di persone pazzesche, bikers, pin-up, rock a billy, tutti con tatuaggi e piercing. Davanti allo stabilimento sono parcheggiate auto americane d’epoca e moto incredibili di ogni marca ma soprattutto Harley Davidson. Pensiamo di essere nel posto giusto quindi dopo aver fatto un primo giro e ascoltato un po’ di buona musica messa da un dj decidiamo di trovare un posto dove parcheggiare il furgone e farci almeno un paio di ore di sonno dato che ancora non chiudiamo occhio dalla notte precedente. Una volta riposati andiamo verso il centro di Senigallia per vedere i concerti, le bancarelle e per bere qualcosa al Summer Jamboree.
Figata! Alla Rocca Roveresca ci sono bancarelle di ogni genere, abbigliamento vintage, lucky 13, vinili, strumenti musicali, accessori di ogni genere, borse, scarpe, tutto rigorosamente a tema con il festival. Tra le bancarelle incontriamo i due ragazzi che con rullante e chitarra suonano come dei matti per strada. Poi scendiamo verso i giardini e sentiamo “Los Terribles de Tijuana” che suonano sul palco del tendone “Cajun & Tex-Mex”, il tendone del ristorante messicano. Ci spostiamo verso il Foro Annonario dove c’è il palco centrale con una pista da ballo. Suonano i “Fabulous Harmonaires” mentre sulla pista la gente balla. Tutto il centro della città è in festa per il Summer Jamboree. Tornando verso il Cajun per berci una birretta rincontriamo un altro gruppo di ragazzi che fanno una jam. Per le strade c’è un sacco di gente di ogni genere ed età, bikers super tatuati con i gilet di pelle, pin-up con acconciature e vestiti degli anni ’50, ragazzi con i capelli zeppi di gel per fare delle mega banane a mo di Elvis, rock-a billy, marinarette biondo platino e tanto altro. Davvero incredibile! Andiamo a vedere in un’altra piazza le auto d’epoca americane, pazzesche..un Dodge ha addirittua al posto del pomello del cambio un bel tirapugni tutto cromato. Davvero incredibile, moto, macchine e persone! The hottest Rockin’ Holiday on Earth! Il festival è durato 10 giorni e hanno suonato un sacco di gruppi come The Good Fellas, Jerry Lee Lewis, Teenagers, The Metrotones, HellCats, The Revolutionaires e molti altri. C’è stato anche lo spettacolo di Dita Von Teese, the queen of Burlesque. E’ tardi torniamo verso il nostro super furgone e ci mettiamo a dormire. Domani ripartiremo per tornare a casa passando per il mare per farci un bel bagno.

Un commento su “Summer Jamboree 2007, Senigallia”

  1. Peccato io me lo sono perso!!!
    Comunque penso che sia splendido viaggiare,così,in piena libertà…non smettere mai!!!
    ….E se un giorno ti capitasse di passare dalla puglia vieni a trovarci!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.